Garanzia dell’origine per le carni austriache

Identificazione delle carni bovine  bos

Herkunftsicherung

 

Identificazione di suini ed agnelli:

Il regolamento austriaco del 2005 sull’identificazione animale stabilisce che suini e ovini devono essere identificati il più rapidamente possibile dopo la nascita il piú presto possibile, in ogni caso prima che lascino per la prima volta la mandria. Bisogna quindi redigere un registro del patrimonio zootecnico, il quale va custodito e presentato su richiesta dell'autorità. La regolare identificazione degli animali è inoltre la premessa per l'attribuzione di animali da macello e carcasse a fornitori agricoli e quindi per una commercializzazione sicura.

 

Identificazione dei bovini:

Nel settore bovino sono valide in Austria dal 1° gennaio 1998 nuove norme di identificazione, definite rigorosamente secondo le specifiche dell'Unione europea. Ogni vitello, entro 7 giorni dalla sua nascita, deve essere identificato su ambedue le orecchie con una marca auricolare ufficiale. Tutte le movimentazioni all'interno della mandria (carico e scarico) devono essere notificate all'anagrafe bovina informatizzata. Questi dati (numero aziendale, codice auricolare del vitello, data di nascita, sesso, codice auricolare della madre (eventualmente del padre), razza (razze)) e la gestione di un "passaporto" dell'animale, sono le premesse che garantiscono un'adeguata identificazione d'origine dei bovini. L'anagrafe bovina informatizzata austriaca è installata presso l'Agrarmarkt Austria, Vienna.

 

Identificazione delle carni bovine:

Secondo il Reg. (CE) n. 1760/2000, che istituisce il sistema di identificazione e registrazione dei bovini, le aziende, che adottano prescrizioni superiori alle indicazioni obbligatorie* (per esempio indicazioni più dettagliate sui metodi di produzione o sulla qualità di carne bovine e di vitello), devono poter presentare un sistema di identificazione autorizzato dall'autorità.  Mentre in molti Paesi esistono numerosi e differenti sistemi d'identificazione per le carni bovine, l'AMA con la sua "soluzione di filiera" "bos" ha sviluppato un modello d'implementazione, accolto con grande entusiasmo a livello internazionale.

*) Indicazione dell’origine Nato in Allevato in Macellato in Sezionato in Indicazione del numero di identificazione.

Identificazione delle carni bovine  bos